venerdì 22 Ottobre 2021

Acquista

Login

Registrati

A Lucca è nato il distretto dell’Economia civile provinciale

La cittadina si propone di lavorare insieme ad altre realtà nella creazione di un’ “infrastruttura sociale e civile“. Per disegnare nuove prospettive di sviluppo sociale, ambientale e culturale

di ANGELO BUONOMO

Presentato ufficialmente, nell’ambito di un’iniziativa pubblica presso la Sala Ademollo di Palazzo Ducale, sede della Provincia e in diretta streaming, il Distretto dell’Economia civile provinciale di Lucca istituito lo scorso maggio. Un momento di confronto, riflessione e proposta per costruire economia civile e dare gambe concrete al processo che si è attivato a livello provinciale. Lucca, si propone di lavorare insieme ad altre realtà nella creazione di un’“infrastruttura sociale e civile” capace di disegnare nuove prospettive di sviluppo sociale, ambientale e culturale. Lucca, al centro di diverse iniziative di ricerca-azione volte a far emergere il potenziale inespresso dei territori, progettando iniziative e azioni di economia civile, attraverso diverse attività di mappatura, il flash report “d’ISTANTI” e “Fermenti” oltre un capitolo dedicato nel rapporto Territori civili.

Alla presentazione, intitolata “Futuro Resistente” hanno partecipato: Leonardo Becchetti, ordinario di Economia politica presso l’Università di Roma Tor Vergata e co-fondatore NeXt Nuova Economia per Tutti APS; Enrico Fontana, responsabile dell’Ufficio raccolta fondi e dell’Osservatorio ambiente e legalità di Legambiente nazionale; Tiziana Ciampolini, amministratrice delegata della rete S-nodi, comitato promotore di welfare ed economia civile; Emiliano Fossi, responsabile Economia Civile Anci Toscana; Rodolfo Salvatori, direttore generale della XI Comunità Montana del Lazio; Simone Siliani, direttore Fondazione Finanza Etica; Giorgia Salvatori, assessora al Distretto di economia civile del Comune di Campi Bisenzio.

Il Distretto di economia civile ha come soggetti promotori e primi firmatari: Provincia di Lucca, Comune di Lucca, Comune di Capannori, Comune di Castelnuovo di Garfagnana, Comune di Viareggio, Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Lucca, Lucca Intech – Polo tecnologico di Lucca, Arcidiocesi di Lucca – Ufficio Pastorale Caritas, Legambiente Nazionale – ufficio economia civile, Legambiente Toscana, Legambiente Capannori e Piana lucchese, Legambiente Lucca, Associazione Ascolta la mia Voce, Associazione Nuova Solidarietà Equinozio, Agricola Calafata agricola sociale e di comunità, Nanina Cooperativa Sociale. Un nucleo fondativo articolato e aperto, pronto a contaminarsi e a costruire progettazione condivisa per lo sviluppo sostenibile e la transizione ecologica. La Toscana si conferma così una delle regioni più avanzate sul tema dell’economia civile, un vero e proprio “cantiere” aperto e partecipato.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SOSTIENI IL MENSILE

 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Cop26, fuga di documenti rivela che alcuni Stati cercano di alterare il rapporto Ipcc

Sotto accusa Giappone, Australia e Arabia Saudita, ma anche Brasile e Argentina. Secondo quanto scoperto da Greenpeace Uk, pubblicato dalla Bbc, alcuni Paesi stanno tentando di migliorare il Rapporto Ipcc per negare la necessità di interventi drastici contro il cambiamento climatico

Mobilità, l’88% degli italiani usa mezzi privati, cala il trasporto pubblico, riprende la sharing mobility

Il primo sondaggio di Ipsos per l'Osservatorio sugli stili di mobilità in Italiai. Le proposte di Legambiente al Ministro Giovannini: "città 15 minuti, trasporto pubblico elettrico, abbonamenti integrati a Tpl e sharing mobility"

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Borghi d’Italia, presentato in Senato un protocollo per valorizzare turismo e cultura

I principali obiettivi sono progetti di sviluppo sostenibile, coinvolgimento delle comunità e nuovi posti di lavoro. Tra le associazioni firmatarie anche Legambiente: "I territori siano centrali nella transizione ecologica e digitale e non restino al margine della scommessa del Pnrr"

Stadi e impianti sportivi in Italia, il 60% costruito prima del 1980

Dal mensile - In Italia ci sono circa centomila impianti sportivi, il 60% costruito prima del 1980. Riqualificarli, evitando nuovo cemento, è la tattica vincente. Per tutti

Giochi senza impatto

Dal mensile - I testimonial green prendono campo nello sport. E con “Ecoevents” anche le grandi manifestazioni diventeranno sostenibili

#EveryTrickCounts, il calcio in campo contro i cambiamenti climatici

Al via la campagna di Uefa e Commissione europea per sensibilizzare sull'importanza di piccoli gesti quotidiani per salvare il nostro pianeta dalla crisi climatica. Testimonial dello spot Luis Figo, Delphine ed Estelle Cascarino e Gianluigi Buffon / GIOCHI SENZA IMPATTO

Riciclo, in Italia raccolte 7 milioni di tonnellate di carta nel 2020

Di queste, 5 milioni sono state utilizzate nel mercato interno e le rimanenti 2 esportate. I dati del rapporto 2021 di Unirima, l’Unione nazionale imprese recupero e riciclo maceri
Ridimensiona font
Contrasto