A Lucca 4 nuovi fontanelli d’acqua per le periferie

Il servizio sarà attivo dalla prossima primavera. La strategia adottata dal Comune e da Geal spa permetterà di ridurre i rifiuti in plastica e di abbattere le emissioni di Co2

Stazione dell'acqua a Lucca

Nel Comune di Lucca dissentarsi con acqua frizzante e refrigerata sarà ancora più semplica. Dalla prossima primavera, infatti, a fare compagnia alla Stazione dell’Acqua di piazza Curtatone ci saranno altri quattro nuovi erogatori: a Ponte a Moriano (zona nord della città), a San Filippo (a est), nell’Oltreserchio (a ovest, probabilmente a Santa Maria a Colle) e a Pontetetto (a sud).

A dare l’annuncio dell’implementazione del servizio è stato, lo scorso 23 agosto, sono stati l’assessore all’Ambiente Francesco Raspini, il presidente di Geal spa Giulio Sensi e il consigliere di Geal spa Alessio Ciacci.

L’acqua naturale continuerà a essere gratuita, mentre sia l’acqua frizzante che quella refrigerata avranno un costo simbolico. Un atto necessario per coprire parte dei costi dei cinque fontanelli e disincentivare gli sprechi.

Nel complesso, la strategia adottata nel Comune di Lucca consentirà infatti di mettere a disposizione dei cittadini acqua da imbottigliare in diversi aree periferiche della città, permettendogli al contempo di avere più opzioni per decidere di non utilizzare le bottiglie di plastica. Il che significherà, già dalla prossima primavera, una considerevole riduzione dei rifiuti in plastica e un abbattimento delle emissioni di Co2.

“L’impatto positivo sull’ambiente della Stazione dell’Acqua di piazza Curtatore è stato impressionante – dichiara l’assessore Raspini – Questi rubinetti sono attivi da quasi 39 mesi ed hanno versato 4 milioni e 654mila litri di acqua del Nottolini, con una media giornaliera che è passata da 3,37 metri cubi del primo anno ai 5,54 di oggi. Grazie all’acqua erogata da ‘La Stazione dell’Acqua’ i lucchesi e i turisti che l’hanno utilizzata hanno risparmiato 3,1 milioni di bottiglie e 124.113 chili di plastica: corrispondono a 206,84 viaggi di camion in meno e 470.417 di euro totali. Ogni bottiglia di plastica pesa mediamente 28 grammi e costa all’ambiente mediamente 100 grammi di Co2. Stiamo lavorando per poter annunciare a breve altre altre importanti novità per ridurre l’utilizzo della plastica usa e getta”.