Dopo un 2018 estremamente siccitoso, in primavera l’acqua del Tigri e dell’Eufrate è tornata in abbondanza. Oggi i dati danno una sommersione per oltre l’86% dell’intera superficie delle paludi. Nel 2009 era del 23%

Ritorna all'articolo.