Il Paese custodisce i principali giacimenti mondiali del minerale chiave per il futuro dell’industria automobilistica. E il presidente non vuole ripetere gli errori dei suoi predecessori, quando l’estrazione di gas, stagno e argento ha arricchito le sole multinazionali.
Il suo sogno è guidare un’auto elettrica prodotta in Bolivia. Ma a quale prezzo?

Ritorna all'articolo.