secondo uno studio svizzero con questa pratica i danni provocati alla coltura sono diminuiti del 61% rispetto ad altri campi in cui non erano stati piantati fiori

Ritorna all'articolo.