Tutela degli ecosistemi marini vulnerabili e delle zone di ripopolamento e accrescimento degli stock ittici nell’Adriatico meridionale attraverso l’istituzione di aree di restrizione alla pesca

Ritorna all'articolo.