a sentenza della Cassazione che autorizza il sequestro delle scuole che non possiedono la non idoneità sismica anche se collocate in area a “basso rischio sismico”, pone un grande problema alle Amministrazioni proprietarie degli edifici scolastici, in un Paese che vede, secondo l’indagine dei Legambiente Ecosistema Scuola, più del 40% degli istituti insistere in area a rischio sismico, ma di questi, solo poco più del 13% è costruito secondo criteri antisismici.

Ritorna all'articolo.