La proroga della licenza di cinque anni, arrivata in extremis lo scorso novembre, non è andata giù al Parlamento europeo, che chiedeva invece di eliminare gradualmente il commercio e l’utilizzo del glifosato entro la fine del 2022.

Ritorna all'articolo.