sabato 27 Novembre 2021

Acquista

Login

Registrati

La 50esima Giornata mondiale della Terra si celebra da casa

Festival dello sviluppo sostenibile
La Giornata mondiale della Terra  è una celebrazione istituita il 22 aprile 1970 per sottolineare la necessità di conservare le risorse naturali e per far nascere un movimento unitario globale nel rispetto e nella salvaguardia del pianeta. Inizialmente era solo un movimento universitario, voluto dall’attivista per la pace John McConnell e da un gruppo di studenti statunitensi, che chiedevano una giornata dedicata alla Terra e al concetto di pace. Il 22 aprile di quell’anno, duemila università e circa diecimila scuole primarie e secondarie degli Stati Uniti sono scese in piazza a manifestare, per chiedere una riforma delle norme ambientali.
Nel tempo, poi, la Giornata della Terra è divenuta un avvenimento educativo e informativo.  Le Nazioni Unite celebrano questa ricorrenza ogni anno il 22 aprile, un mese e un giorno dopo l’equinozio di primavera. 
 
Scienziati, ecologi e appassionati lo utilizzano come occasione per valutare le problematiche del pianeta e sensibilizzare il grande pubblico su temi sempre più importanti: il riscaldamento globale, l’inquinamento di aria, acqua e suolo, la distruzione degli ecosistemi, la perdita di migliaia di specie animali e vegetali, e l’esaurimento delle risorse non rinnovabili (carbone, petrolio, gas naturali).
Oggi, mercoledì 22 aprile 2020, è dunque il 50esimo anniversario della Giornata Mondiale della Terra, che avrebbe dovuto svolgersi in 192 paesi con 75.000 soggetti aderenti. Il tema di quest’anno è l’azione per il clima, una minaccia costante che grava sul pianeta e sulle nostre vite.
 
In piena crisi globale da Covid-19, miliardi di persone sono in casa, costretti dalle misure di distanziamento sociale. Il momento di emergenza sanitaria impone così alle celebrazioni del 50° Earth Day di farsi strada sul web. Tra gli altri, ci saranno gli interventi di Greta Thunberg, Barack Obama e Leonardo Di Caprio.

In Italia le celebrazioni dell’Earth Day saranno concentrate nella maratona multimediale #OnePeopleOnePlanet trasmessa sul canale streaming Rai Play, con un palinsesto live di 12 ore (dalle 8 alle 20). Gli spettatori da casa potranno partecipare interagendo con la piattaforma web e i social, utilizzando gli hashtag della giornata: #OnePeopleOnePlanet, #CosaHoImparato, #EarthDay2020, #iocitengo, #VillaggioperlaTerra, #focolaremedia. Anche il National Geographic dedicherà una maratona di 7 ore alla Giornata, dalle 15 alle 22.

L’Italia ha avuto il compito di aprire le celebrazioni. Papa Francesco questa mattina nell’udienza in diretta streaming ha voluto dare il suo contributo alla Giornata della Terra, affermando: “L’abbiamo inquinata e depredata, mettendo in pericolo la nostra stessa vita. Questa giornata è un’opportunità per rinnovare il nostro impegno ad amare la nostra casa comune e prenderci cura di essa e dei membri più deboli della nostra famiglia”. E poi, rivolto ai giovani del movimento FridaysForFuture ha aggiunto: “Apprezzo sinceramente queste iniziative, e sarà ancora necessario che i nostri figli scendano in strada per insegnarci ciò che è ovvio, vale a dire che non c’è futuro per noi se distruggiamo l’ambiente che ci sostiene”.

Per essere ancora più coinvolti nelle tante attività, si potrà partecipare all’evento multimediale intitolato “24 Hours of Action”, che mostrerà ogni ora un’azione che le persone possono compiere per proteggere ambiente, clima e società. Ad affiancarlo, un palinsesto digitale di 15 ore su www.earthday.org, con contenuti interattivi e live streaming.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

SOSTIENI IL MENSILE 

Redazionehttps://www.lanuovaecologia.it
Nata nel 1979. è la voce storica dell'informazione ambientale in Italia. Vedi qui la voce sulla Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/La_Nuova_Ecologia

Articoli correlati

Premio Luisa Minazzi Ambientalista dell’anno 2021

A Casale Monferrato dal 27 novembre al 4 dicembre il consueto appuntamento con il festival delle realtà virtuose. C'è ancora tempo fino al 28 novembre per votare sul sito www.premioluisaminazzi.it

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

Seguici sui nostri Social

16,989FansLike
21,231FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Gli ultimi articoli

Economia circolare, 200 cittadini attivi in tutta Italia per il progetto “New Life”

Sostenuto da Crédit Agricole Italia e Legambiente, è volto alla riqualificazione urbana ma comprende anche tutorial con consigli per stili di vita sostenibili, dalla cucina degli scarti alla cosmesi naturale

FORUM QUALENERGIA SICILIA

Dalle 9.30 Forum Qualenergia Sicilia in diretta da Palermo. Un’occasione per confrontarsi con il mondo delle rinnovabili, per collaborare nella costruzione di un quadro normativo e di strumenti e azioni finalizzate a supportare il capitale tecnologico e umano necessario allo sviluppo sostenibile dell’isola.

FORUM ECONOMIA CIRCOLARE TOSCANA

Dalle 9,00 la sesta edizione dell'Ecoforum Toscana. L'esperienza virtuosa di Prato circular city che ha come obiettivo l'accelerazione nella transizione ecologica della città. Innovazione e sostenibilità nella mission dei gestori, in attesa del nuovo Prb. Il racconto dai distretti (cartario, tessile, lapideo, vitivinicolo), le politiche per la riduzione degli sprechi, la gestione dei rifiuti urbani e l’analisi dei flussi sugli speciali

Mediateca delle Terre, un archivio per la cultura contadina

Crocevia inaugura a Roma l’Archivio e Mediateca delle Terre: oltre mezzo secolo di storia contadina in duemila filmati, fotografie, diapositive, libri e riviste da tutto il mondo

Agroecologia, la pastora Assunta Valente premiata ambasciatrice del territorio da Legambiente

Il riconoscimento in occasione del III Forum nazionale dell'Agroecologia Circolare di Legambiente. L'imprenditrice, che svolge la sua attività sulla montagna del frusinate al confine con il Parco d’Abruzzo Lazio e Molise, da tempo è vittima di atti intimidatori. L'appello della documentarista Anna Kauber: "Non lasciamola sola"
Ridimensiona font
Contrasto